All newsAltri eventiAltri impiantiAziendeBrandCalcioCalcioCalcio.InternazionaleDigital Media SportEconomia E Politicahome pageIstituzione e AttualitàLiga BBVASponsorshipSport Business

Nasce “Barça Innovation Hub” (BIHUB) per sviluppare nuovi progetti innovativi

L’FC Barcelona ha presentato di recente “Barça Innovation Hub” (BIHUB). Attraverso questo progetto, il club spagnolo punta a diventare un punto di riferimento anche nel settore della innovazione in ambito sportivo.

L’BIHUB è una delle idee del Piano Strategico 2015/21 studiato dalla dirigenza catalana (nella persona del presidente Josep Maria Bartomeu) e punta a sviluppare una delle cinque “linee strategiche” del club: ovvero l’eccellenza sportiva. L’obiettivo è accrescere la conoscenza del club riguardo salute, nutrizione e attività sportiva di alto rendimento.

Verranno testati nuovi prodotti e strumenti, sviluppando progetti di ricerca innovativi. Per il club, questa iniziativa rappresenta una azione di responsabilità sociale, finalizzata alla crescita di tutto il mondo dello sport, non solo quindi della società azulgrana.

Il Barça Innovation Hub (ribattezzata dal quotidiano LaVanguardia coma la Silicon Valley azulgrana)  lavorerà su cinque aree principali: a) Sport di squadra; b) Rendimento sportivo; c) Servizi medici e nutritivi; d) Tecnologia; e) Scienze sociali.

La squadra del Barcellona, per esempio, è tra i primi club al mondo ad utilizzare durante gli allenamenti un sistema GPS collegato ad uno speciale software che consente al team tecnico di valutare tutti i livelli di efficenza sportiva dei diversi campioni azulgrana, analizzando in tempo reale i carichi di lavoro (personalizzati), e, a fine sessione di allenamento (in vista delle gare ufficiali), decidere quali calciatori far scendere in campo (perchè effettivamente più in forma all’interno della “rosa”).

BIHUB, in sintesi, si presenta come un Lab di idee e progetti per aumentare i livelli di rendimento sportivo nei club professionistici

Previous post

eSports: il "Prinsipe" dei Mkers diventa il Re di Madrid

Next post

Ernst&Young e RDS a supporto del progetto Mkers negli eSports

Redazione

Redazione

No Comment

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *